Orecchini STATEMENT? Origini e storia …

Gli orecchini hanno una tradizione molto lunga e una storia che risale all’antichità, dall’età del bronzo fino ai giorni nostri.

Sembra assurdo ma inizialmente l’orecchino era destinato ad un uso maschile e ai ceti più elevati come simbolo di ricchezza e status symbol.

Nell’antica Grecia gli orecchini iniziarono a diffondersi anche tra la popolazione e i ceti meno abbienti.

Finchè nel Medioevo gli orecchini diventarono un accessorio utilizzato anche dalle donne a decoro del décolleté e delle spalle lasciate libere dagli abiti dell’epoca. Orecchini di fattura particolarmente curata con perle e pietre preziose colorate.

Trattando un’epoca più recente, negli anni ’80 gioielli e orecchini appariscenti divenneromoda-anni-80-orecchini-a-cerchio parte del trend del momento.

Anche ai giorni nostri l’orecchino vistoso è sempre ben gradito basta pensare ai gioielli statement, coloratissimi e non, presenti sulle passerelle di Naeem Khan.

Con l’arrivo dell’estate poi l’orecchino assume una particolare importanza, il capello corto libero da sciarpe e maglioni o acconciature raccolte invogliano l’uso di orecchini chandelier, pendenti grandi e colorati.

Quindi cos’è IL GIOIELLO STATEMENT?

E’ un gioiello di grande dimensione e dal design appariscente.

Lo indossa la donna audace, che vuole distinguersi e uscire dagli schemi.

Vuoi visionare le nostre proposte di orecchini statement?

Clicca qui Vanitage Shop e troverai tutte le nostre proposte … sotto alcuni esempi!

Ti piace imparare?

E’ da un po’ che ci stavamo pensando, la nostra passione è progettare e realizzare gioielli sempre diversi, ma Sabato 21 Gennaio insieme ad altre creative artiste abbiamo realizzato dei corsi  Prove d’artista per insegnare qualche tecnica che utilizziamo per i nostri Gioielli.

Sede Hobby di Carta (Concesio) location fantastica per effettuare corsi di qualsiasi genere sia che tu voglia insegnare sia che tu voglia imparare.

E’ qui che abbiamo incontrato le nostre 3 corsiste Angelica, Michela e Costanza. E’ stata una grande opportunità, rapportarti con persone diverse ti apre la mente,16142510_1121441581298456_5438231658467731786_n.jpg puoi cogliere l’occasione per nuovi punti di vista e apprezzare quanto di buono c’è in ognuno di noi.

Partiamo dalla più giovane Angelica, nel viso la dolcezza e la semplicità dei suoi 15 anni, curiosa di imparare qualcosa per se stessa, costantemente distratta dal cellulare impeccabile compagno di vita, ma nonostante tutto con massimo impegno ha ultimato i suoi orecchini, scelti con cura nel disegno e nel colore.

Michela nostra coetanea esperta di chiacchierino che spinta dal desiderio di abbinare la sua arte a nuove tecniche ha voluto cimentarsi in una nuova tecnica: l’embroidery.

E poi Costanza una dolce signora dai capelli bianchi, nei suoi occhi traspare una vita intensa di gioie e dolori; una malattia recente la sta mettendo a dura prova ma il suo essere sta nel suo nome … costanza … una donna che non molla, una donna forte che tenacemente porta a compimento il suo lavoro e alla fine ci dice …. “grazie per l’insegnamento ma visto tutto il lavoro che c’è penso che i prossimi orecchini anziché farli li acquisterò da voi …”

Perché non importa riuscire,non-e-perche-le-cose-sono-difficili-che-non-osiamo-e-perche-non-osiamo-che-sono-difficili-senec

importa mettersi sempre alla prova

imparare,

ampliare i propri orizzonti,

non sai mai cosa c’è al di là se non ti affacci.

La prossima data di Prove d’artista è sabato 18 Febbraio, a breve pubblicheremo i nuovi corsi.