"La Piccola Roma", Verona.

֍ Curiosità storiche

Verona, ai tempi dell’Impero romano, era definita come “La piccola Roma”, data la presenza del quarto anfiteatro, dopo il Colosseo, d’epoca romana ovviamente; tuttora in funzione ed utilizzato per concerti e rappresentazioni teatrali, tra cui “Romeo & Giulietta”, dello scrittore inglese William Shakespeare.
Nel periodo medioevale, invece, questa prospera città fu considerata dal re Ostrogoto talmente ricca ed interessante da poter diventare addirittura la sede reale.

֍ Vivere la città

Per poter comprendere appieno lo spirito frizzantino di questa città dichiarata Juliet statue and home in Verona - Tutt'Art@ (6)patrimonio dell’UNESCO bisogna, oltre che amare la storia, apprezzare profondamente l’arte, in tutte le su forme.
Come accennato, non si può in alcun modo parlare di Verona senza parlare della famosissima tragedia di Shakespeare, “Romeo & Giulietta”, motivo di orgoglio da parte dei cittadini. Si trova infatti, all’interno della città, un palazzo medioevale, non distante da Piazza delle Erbe, che è appartenuto alla famiglia dei Capuleti, menzionati nella tragedia, con il riconoscibile stemma sulla chiave di volta dell’arco di entrata del cortile della casa.
Di fronte all’edificio si erge la statua di Giulietta, realizzata in bronzo, avvolta da una credenza alquanto singolare, si pensa infatti che, toccandole il seno sinistro, la fortuna arriverà.

 

 

verona19 ARENA 2019_Foto Ennevi-2

 

Oltre alla letteratura però, Verona incanta anche per l’architettura, come dimostra l’Arena, che ospitava le battaglie di gladiatori. Imponente e con giochi cromatici dati dalla presenza di mattoni e pietre.

 

 

 

Cibo e sfiziosità

La tradizione culinaria di Verona è pressoché secolare, e mantenuta viva nelle trattorie.
Oltre a polenta e riso, troviamo le “paparele“, tagliatelle con piselli e fagioli, oppure la mandorlato3pastisada de caval“, che vede gnocchi accompagnati da carne di cavallo.
Tra i dolci più apprezzati troviamo il delizioso Pandoro e il goloso Mandorlato.

 

 

Eventi futuri

 

La Festa patronale, che si terrà dal 18 al 21 Maggio, alla quale noi, Vanitage Gioielli Artistici, parteciperemo.60451376_2151686694940601_6799019180453527552_n

Festa del Patrono di Verona

Vi aspettiamo!

ECOSOSTENIBILITÀ? SÌ, grazie.

          Cos’è l’ECO SOSTENIBILITÀ?

Al giorno d’oggi si parla molto di “eco sostenibilità”, ma cosa significa esattamente questa parola? L’eco sostenibilità non è altro che uno sviluppo sostenibile, saper coesistere con la natura senza sfruttarla o inquinarla, lasciandola respirare.
É forse il tema più sentito dai giovani, che scendono in tutte le piazze d’Italia (e del mondo)  per manifestare, con la speranza di riuscire a proteggere la loro unica casa e quindi il loro futuro.

             Come può la moda essere ECOSOSTENIBILE?

La sensibilizzazione nei confronti dell’ambiente ha spinto migliaia di persone a chiedersi se la moda, e tutto ciò che comprende, fosse ecosostenibile. Questo ha portato alla nascita della Moda Ecosolidale, che uilizza materiali di riciclo e prodotti naturali per produrre capi o gioielli, mantenendo un basso impatto ambientale. (Chapeu!)

             Quali sono i materiali ecologici per la moda?

| COTONE: è una delle materie prime più diffuse nel mondo, ed è coltivato principalmente in America settentrionale e Asia. Solo negli ultimi anni si è sviluppata Baumwolle - Cottonuna coltivazione BIOLOGICA del cotone, che non richiede l’intervento di insetticidi, e questo, oltre a favorire il basso impatto ambientale, diminuisce anche i rischi per la salute.

| CANAPA: è un altro tessuto biologico, utilizzato principalmente perchè la sua coltivazione NON richiede una grande quantità d’acqua e pesticidi. Viene coltivata principalmente in Canada, Africa e Australia.

| JUTA: seconda solo al cotone, la juta è cento per cento riciclabile e biodegradabile.

| ORTICA: è una pianta erbacea non richiede l’uso di insetticidi e può anche essere coltivata per diversi anni consecutivi nella stessa zona. Da questa erba si ricava un tessuto robusto e anallergico, che si rifà al Lino o alla Canapa.

| VETRO: un materiale magico, creato da polvere e fuoco. Tutto completamente riciclabile ed eco sostenibile, utilizzato anche nelle abitazioni moderne per mantenere un basso impatto ambientale e rendere la casa luminosa e solare.

40466334_1800407030068571_8196235452739485696_nQuesta è SYMPHONY, una delle nostre creazioni più importanti.
Realizzata con micro perle di vetro, materiale eco-fiendly!

 

 

 

 

          Green Carpet Fashion Awards, il futuro della moda?

24 Settembre 2017, Teatro alla Scala, Milano e un’iniziativa che stravolgerà il mondo della moda.
Parteciparono Gucci, Armani, Fendi e Prada, affiancati anche da altri numerosi stilisti internazionali.
L’obiettivo principale era quello di premiare le marche che si distinguevano per l’utilizzo di materiali eco sostenibili, il futuro è qui.

 

 I gioielli di Vanitage Gioielli Artistici sono eco-friendly! Il nostro pianeta ci sta a cuore, e per questo cerchiamo di utilizzare materiali con un basso impatto ambientale come il vetro, diminuendo scarti ed inquinamento.
In caso foste curiosi ed intrigati dalla Moda Ecosostenibile vi apettiamo Sabato 27 Aprile a Brescia, Piazza del Mercato, dove si terrà l’evento Bene, mi fa piacere, vi apettiamo!

BENE MI FA PIACERE Green&Revolution Market

Ti è mai capitato?

Perché capita anche questo …soave

… Capita  … che si parte in un bel gruppo di espositrici per una mostra mercato fuori porta

… capita  … un momento di calma

… capita  … che una nostra amica tira fuori una chitarra e comincia a suonare e cantare con la sua voce “soave”

… capita … che si crea subito un’armonia di gioia e serenità

… capita … che ti ritornano in mente tanti ricordi con una canzone come questa:

AMORE CHE VIENI AMORE CHE VAI

Quei giorni perduti a rincorrere il vento
a chiederci un bacio e volerne altri cento
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai
un giorno qualunque li ricorderai
amore che fuggi da me tornerai

e tu che con gli occhi di un altro colore
mi dici le stesse parole d’amore
fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai
fra un mese fra un anno scordate le avrai
amore che vieni da me fuggirai

venuto dal sole o da spiagge gelate
perduto in novembre o col vento d’estate
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai
io t’ho amato sempre, non t’ho amato mai
amore che vieni, amore che vai.

guarda il video

 

Grazie ANNA per averci intrattenuto e grazie a tutto il gruppo per la spensierata giornata fuori porta!

Festa della Mamma … e tu come la festeggi?

mamma

 

Perché la mamma è sempre la mamma …

Ma quanti rapporti diversi abbiamo ognuno di noi con la propria mamma, quanti sentimenti contrastanti!

Chi purtroppo ne conserva solo il ricordo e farebbe di tutto per rivederla anche un solo istante e chi invece l’ha ancora presente ma vive quotidianamente un rapporto conflittuale.

Da mamma posso solo riconoscere che ognuna fa del proprio meglio per crescere i propri figli ma nel bene o nel male noi stesse siamo il prodotto delle nostre esperienze passate, gioie e dolori, che inconsciamente condizionano i nostri atteggiamenti e non ci rendono perfette! D’altronde la perfezione è così noiosa …

La riconoscenza e la gratitudine di averci dato la vita ovviamente va oltre qualsiasi contrasto e pensiamo che questa festa serva a proprio a questo scopo, serve a farci dimenticare per un giorno le ostilità, le difficoltà, le tensioni e … a complimentarci con Lei per l’ottimo prodotto generato … ahahahah … modeste!

Ma come tutti gli anni il quesito è lo stesso: punto_interrogativo_marionetta

Che pensiero faccio?

Cosa si regala ad una mamma che ha già tutto?

Cerchi qualcosa di originale che la faccia sentire unica? Qualcosa di diverso dagli stereotipi in serie che ti propina il mercato? Qualcosa fatto con cura e amore che rifletta il medesimo sentimento?

Ti risolviamo il problema, da noi puoi trovare il regalo che fa per Lei …

pezzi unici per una Mamma unica!

Vieni a trovarci al nostro prossimo evento Remeber vintage sabato e domenica 13-14 Maggio a Cellatica nella meravigliosa corte di Villa Breda, ti aspettiamo!

 

La prima impressione

che effetto ti fa?autoestima_gato-y-leon.jpg

che impressione ti ha fatto?

quante volte ci viene rivolta questa domanda e quante volte la poniamo noi?

Perché volente o nolente la prima impressione fa la differenza …

Così come nei rapporti umani una persona poco curata nell’aspetto può dare l’impressione, a volte errata, di trasandatezza, superficialità e noncuranza anche nel mondo del lavoro il servizio che offri, ciò per produci deve essere presentato nel modo corretto affinché risulti piacevole, affidabile e reale.

Perché puoi avere un prodotto for17634388_1209266979182582_7538046242042485515_n.jpgtissimo, spettacolare, unico ma se non lo presenti nel modo adeguato rimarrai invisibile …

Ce ne siamo accorte più che mai durante il nostro ultimo evento, nel quale abbiamo provato a modificare la nostra esposizione per dare più rilievo, più affidabilità, più credibilità al nostro prodotto con ottimi risultati ma … abbiamo ancora tanto da imparare …

Il sorriso più spontaneo ci è stato regalato da una bambina di 6/7 anni che, accompagnata dalla sua mamma, si avvicina al banco e candidamente dice ….. ohhhh finalmente, qui sì che si ragiona ! ….. ahahahahah ! Grazie piccola per la tua spontaneità che ci ha donato un’ulteriore motivo per sorridere!