Orecchini STATEMENT? Origini e storia …

Gli orecchini hanno una tradizione molto lunga e una storia che risale all’antichità, dall’età del bronzo fino ai giorni nostri.

Sembra assurdo ma inizialmente l’orecchino era destinato ad un uso maschile e ai ceti più elevati come simbolo di ricchezza e status symbol.

Nell’antica Grecia gli orecchini iniziarono a diffondersi anche tra la popolazione e i ceti meno abbienti.

Finchè nel Medioevo gli orecchini diventarono un accessorio utilizzato anche dalle donne a decoro del décolleté e delle spalle lasciate libere dagli abiti dell’epoca. Orecchini di fattura particolarmente curata con perle e pietre preziose colorate.

Trattando un’epoca più recente, negli anni ’80 gioielli e orecchini appariscenti divenneromoda-anni-80-orecchini-a-cerchio parte del trend del momento.

Anche ai giorni nostri l’orecchino vistoso è sempre ben gradito basta pensare ai gioielli statement, coloratissimi e non, presenti sulle passerelle di Naeem Khan.

Con l’arrivo dell’estate poi l’orecchino assume una particolare importanza, il capello corto libero da sciarpe e maglioni o acconciature raccolte invogliano l’uso di orecchini chandelier, pendenti grandi e colorati.

Quindi cos’è IL GIOIELLO STATEMENT?

E’ un gioiello di grande dimensione e dal design appariscente.

Lo indossa la donna audace, che vuole distinguersi e uscire dagli schemi.

Vuoi visionare le nostre proposte di orecchini statement?

Clicca qui Vanitage Shop e troverai tutte le nostre proposte … sotto alcuni esempi!

Festa della Mamma … e tu come la festeggi?

mamma

 

Perché la mamma è sempre la mamma …

Ma quanti rapporti diversi abbiamo ognuno di noi con la propria mamma, quanti sentimenti contrastanti!

Chi purtroppo ne conserva solo il ricordo e farebbe di tutto per rivederla anche un solo istante e chi invece l’ha ancora presente ma vive quotidianamente un rapporto conflittuale.

Da mamma posso solo riconoscere che ognuna fa del proprio meglio per crescere i propri figli ma nel bene o nel male noi stesse siamo il prodotto delle nostre esperienze passate, gioie e dolori, che inconsciamente condizionano i nostri atteggiamenti e non ci rendono perfette! D’altronde la perfezione è così noiosa …

La riconoscenza e la gratitudine di averci dato la vita ovviamente va oltre qualsiasi contrasto e pensiamo che questa festa serva a proprio a questo scopo, serve a farci dimenticare per un giorno le ostilità, le difficoltà, le tensioni e … a complimentarci con Lei per l’ottimo prodotto generato … ahahahah … modeste!

Ma come tutti gli anni il quesito è lo stesso: punto_interrogativo_marionetta

Che pensiero faccio?

Cosa si regala ad una mamma che ha già tutto?

Cerchi qualcosa di originale che la faccia sentire unica? Qualcosa di diverso dagli stereotipi in serie che ti propina il mercato? Qualcosa fatto con cura e amore che rifletta il medesimo sentimento?

Ti risolviamo il problema, da noi puoi trovare il regalo che fa per Lei …

pezzi unici per una Mamma unica!

Vieni a trovarci al nostro prossimo evento Remeber vintage sabato e domenica 13-14 Maggio a Cellatica nella meravigliosa corte di Villa Breda, ti aspettiamo!

 

LE FLEUR ROUGE

La mia matita, un quaderno e un disegno che prende forma

FLEUR ROUGE 3
Fleur Rouge
un fiore, delle foglie
un bouquet
una linea che diventa ramo
… ricciolo
un altro e poi
l’ immagine di un decoro plasmato sulla pelle
… Magnifico
… un gioiello non gioiello che va oltre
… un’ arte floreale di impatto visivo, che sorprende
…. elegante nelle sue linee essenziali
Il colore.. pieno, vivace…d’impatto….a completare la perfetta sincronia di semplicità, forma e colore.
Perché il design di un gioiello nasce da dentro …